Parola d'ordine:RECENSIRE!!

Parola d'ordine:RECENSIRE!!

lunedì 17 marzo 2014

BIRRA COLLESI L'AMORE PER LA BIRRA

Sono del parere che i prodotti buoni davvero sono, quelle che seguono la tradizione, metodi artigianali e soprattutto tanta dedizione per quello che si fa. Non mi è mai piaciuta la birra, ho sempre detto ma come si fa a berla…è cosi amara…eppure hanno provato a farmi bere vari tipi…nella speranza che trovassi quella adatta a me…ma niente…solo gusti piatti ed amari. Quando è giunta la collaborazione con la Birra Collesi, prodotta presso La Fabbrica della Tenute Collesi, in Apecchio, un piccolo borghetto in provincia di Pesaro-Urbino, mi sono detta sarà felice mio marito!!

Ma sono felice anche io! Perché ho assaggiato la birra è devo dire che ha un sapore completamente diverso da quelle che fin ora ho provato…quell’ amaro ha denti stretti, non l’ho proprio avvertito, ma ho sentito solo il buon sapore della birra artigianale. Le birre Collesi sono infatti  prodotte secondo un’antica e preziosa ricetta dei monaci, tutte sottoposte ad alta fermentazione, non pastorizzate, e con rifermentazione naturale in bottiglia, che permette ai profumi e agli aromi di ogni singolo ingrediente di dare un perlage unico ad ogni singola bottiglia.
E le bottiglie? Sono bellissime, dalla linea elegante ed allegra,danno un tocco in più alla tavola.
La birra Collesi nelle sue varietà che tra poco vedremo, non è solo per pizza o per il classico hamburger, i suoi sapori unici e inconfondibili rende possibile l’abbinamento a tutti i secondi, a seconda del tipo che andremo a scegliere, servite fra i 7/9 gradi sono davvero l’ideale.

Gli orzi provenienti  dal monte Nerone sono selezionati con grande attenzione e, la produzione segue attente regole nel rispetto della natura.

Sei sono le varietà che Collesi produce e, ciascuno può trovare la sua birra o può abbinarla a seconda della pietanza:
-BIONDA EGO, birra chiara non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto pilsen. Ha un gusto armonioso e fruttato che va bilanciare l’intensità del malto ed agrumi con una fresca nota di frutti tropicali. Può essere bevuta come aperitivo e con leggeri antipasti. Gradazione alcolica 6°.
-BIONDA ALTEA, birra bionda non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto munich. E’ caratterizzata da spiccati sentori di luppolo in fiore, vaniglia e note fruttate con profumi di lievito, vaniglia, crosta di pane e miele. Da abbinare a primi piatti anche elaborati, o secondi di pesce. Gradazione alcolica 6°.
-BIONDA TRIPLO MALTO, non pastorizzata a fermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malti appositamente scelti. E’ una birra dai profumi di lievito fresco, vaniglia, crosta di pane caldo e miele e caratterizzata da aromi intensi di malto e agrumi con freschi profumi di frutti tropicali, note di ananas ed albicocca. Ideale come tutto pasto. Gradazione alcolica 9°.

-AMBRATA FIAT LUX, la mia preferita, birra ambrata non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto intenso e raggiante con toni caldi ed avvolgenti, caratterizzata da un’intensa impronta di luppolo che ne esalta i ricchi profumi di cereali e di frutta autunnale. Da abbinare a carni rosse alla griglia. Gradazione alcolica 7.5°.
-ROSSA UBI, non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto dolce, intensi profumi e sapori di caramello, malto nocciole con note speziate. Una forte persistenza aromatica. Ideale a fine pasto per accompagnare il dessert. Gradazione alcolica 8°.
-NERA MAUR, non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto decisamente pieno e corposo, con profumi che evocano la torrefazione del caffè, dell’orzo, cacao, liquirizia e rabarbaro. In bocca è morbida, cremosa ed avvolgente, con un sentore olfattivo rotondo e strutturato. Caratterizzata da schiuma soffice e vellutata color cappuccino. Da abbinare a carni rosse alla griglia ed ideali a fine pasto. Gradazione alcolica 8°.


Le Birre Collesi sono per tutti e per tutti i gusti, le consiglierei a coloro che non amano la birra, perché hanno un sapore diverso da quelle commerciali.
Si sente la lavorazione artigianale e si assaporano note e retrogusti davvero buoni.
Birra Artigianale Collesi un amore di birra!


 Pagina Web www.collesi.com

Fabbrica Della Birra Tenute Collesi
Località Pian della Serra
61042 Apecchio (PU)
Italy

12 commenti:

  1. ciao, ne ho già sentito parlare di questi prodotti e tutti dicono che sono molto buoni, ma io non i ho ancora provati, ma sono molto curiosa :)

    RispondiElimina
  2. Ho provato anch'io la birra Collesi e posso assolutamente affermare che mai le mie papille gustative sono venute a contatto con birre migliori, ottime!

    RispondiElimina
  3. Conosco queste birre artigianali ed ho avuto modo di amarle anch' io...tutt' altro calibro delle solite note!!! Si adattano anche ad un sacco di abbinamenti culinari.

    RispondiElimina
  4. Chissà se riesco a trovare queste bellissime bottiglie di birra in qualche rivenditore della mia città: ne sono veramente affascinata! Devo assolutamente provarle!

    RispondiElimina
  5. Fino a pochi mesi fa per me birra era tedesca e industriale, poi ho conosciuto le Tenute Collesi e adesso la birra è italiana ed artigianale .. Non la mollerò più

    RispondiElimina
  6. ..Io amo la birra..mi piace tantissimo eho avuto l'occasione di provare questa che propone Tenute Collesi ..è qualcosa di sensazionale..buonissima e molto gustosa..è diversa da tutte le altre birre e si sente che è fatta con passione e tanta dedizione...una birra artigianle davvero ad ok!!!

    RispondiElimina
  7. queste birre artigianali devono essere buonissime, mio marito sarebbe curioso di assaporarle tutte, se passo di li ci faremo sicuramente un pensierino

    RispondiElimina
  8. Le birre artigianali sono le migliori,spesso di rischia di comprare quelle low cost non sapendo cosa ci si perde!

    RispondiElimina
  9. ho già visto questi prodotti, ma non li ho mai provati

    RispondiElimina
  10. io amo la birra artigianale, queste di collesi in realtà non ho mai avuto il piacere di provarle ma spero di farlo presto ...

    RispondiElimina